Arcobaleno d’Estate, dal 23 aprile i protagonisti siete voi!

Published by Staff on

 

La sesta edizione di Arcobaleno d’Estate, che animerà le spiagge, le campagne e le città della Toscana dal 21 al 24 giugno, vedrà anche quest’anno tra i protagonisti assoluti i territori e gli operatori locali in ogni loro declinazione: Comuni, Enti culturali, Associazioni e Operatori Turistici.

Dal 23 aprile al 13 giugno sarà disponibile online la nuova piattaforma MAKE di visittuscany.com che consentirà, in un ambiente rinnovato e semplificato, di inserire, gli eventi e le offerte relativi a Arcobaleno d’Estate. Inoltre sarà possibile, come ogni anno, scaricare il KIT GRAFICO (per la stampa o per il web) e personalizzare il proprio evento con l’immagine di Arcobaleno.

Dal 23 aprile, quindi, direttamente dal sito www.arcobalenodestate.it, si potrà accedere alla piattaforma per proporre le proprie iniziative. Per richieste e assistenza sarà attivo, sempre dal 24 aprile al 13 giugno, il servizio informazioni al numero 055 2719083, nei seguenti giorni ed orari:

  • martedì dalle ore 15.00 alle 18.00
  • mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00

Per qualsiasi necessità contattaci su Facebook, Twitter o Instagram.


0 thoughts on “Arcobaleno d’Estate, dal 23 aprile i protagonisti siete voi!”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

Arcobaleno 2018

Arcobaleno d’Estate: pronti, attenti… via!

  Regione Toscana, con il supporto di Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana e con la partecipazione del quotidiano La Nazione, organizza la sesta edizione di Arcobaleno d’Estate, un’occasione ormai consolidata per festeggiare l’inizio Read more...

Arcobaleno 2018

Ciuoffo: “Arcobaleno d’estate è un modo coinvolgente per dare il via all’estate in Toscana”

I motori sono ormai caldi per l’edizione 2018 di Arcobaleno d’Estate e per questo abbiamo chiesto all’Assessore al Turismo della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo, di raccontarci perché è importante questa iniziativa e accompagnarci nella nuova Read more...